5 Libri consigliati per te! Novembre 2019

Novembre è arrivato e con lui i miei suggerimenti di lettura per te.

Non so se ti succede, ma l’autunno mi fa apprezzare ancora di più i momenti che riesco a ritagliarmi per perdermi tra le pagine di un libro. Una coperta e l’immancabile tazza con qualcosa di caldo, sono un invito perfetto per una delle mie attività preferite in assoluto.

I 5 titoli che ti propongo questo mese hanno un filo conduttore: sono libri capaci di stimolarti, motivarti e svelarti i segreti dei meccanismi più comuni che ti bloccano quando vuoi realizzare un desiderio o raggiungere un obiettivo.

Sono sicura che potrai trovare molta ispirazione in ognuno di loro.

Una cosa sola: L’unico metodo per fissare le priorità e ottenere risultati eccezionali di Gary W. Keller e Jay’, leggilo se vuoi acquisire una strategia efficace per migliorare una o più aree della tua vita.

Voglio dirti subito che si tratta di un libro molto diretto, con diverse verità scomode. Ma proprio per questo le sue pagine saranno capaci di stimolarti e spingerti all’azione. 

Un dato di fatto è che siamo bombardati di input e distrazioni durante tutta la giornata e la maggior parte delle persone desidera riprendere fiato da questo mare di notifiche non-stop. Anche perché riuscire ad essere produttivi ed efficaci risulta davvero difficile, se ci distraiamo continuamente.

Chi sono allora le persone veramente produttive? Non sono quelle più indaffarate, come siamo abituati a immaginare, ma chi, una volta scelta l’area nella quale vuole migliorare, individua una sola abitudine da acquisire capace di innescare una reazione a catena di conseguenti buone abitudini. In poche parole, non potendo cambiare tutto e subito, dobbiamo concentrarci su una cosa sola e partire da quella. Anche quando abbiamo un obiettivo da realizzare molto più avanti nel tempo, possiamo estrapolare un’azione principale per raggiungerlo, all’interno di quell’azione un’altra ancora… Come una matrioska, la cui bambola più piccola rappresenta la tua giornata: cosa puoi fare oggi per avvicinarti al tuo grande obiettivo?

Parole chiave: visione ed autodisciplina.

I 6 pilastri per l’autostima di Nathaniel Branden, fa per te se vuoi capire come poter aumentare il tuo senso di autostima, base fondamentale per approcciarsi con positività e fiducia verso il cambiamento.

Nathaniel Branden era uno psicoterapeuta e definì l’autostima come: “la disposizione che permette di essere in grado di far fronte alle sfide fondamentali della vita e di essere degni di felicità”, di conseguenza si può capire l’importanza che per lui rivestiva il fatto che i suoi pazienti partissero da una base di solida autostima, al fine della riuscita della terapia.

L’autore ci dice che non possiamo lavorare direttamente sulla nostra autostima, ma possiamo implementare 6 concetti (i 6 pilastri) che andranno ad influire in maniera estremamente positiva su di essa. 

Questi pilastri possiamo immaginarli come dei processi che non hanno una fine, perché crescono e maturano insieme a noi, e sono: vivere consapevolmente (consapevolezza come pratica da allenare e applicare nelle proprie priorità, perché solo quando sei consapevole sei in grado di cambiare e migliorare le performance), auto-accettazione (accettare la realtà per quella che è, concetto molto diverso dall’arrendersi), auto-assertività (esprimere le proprie idee, dare valore al proprio punto di vista, ai propri desideri), vivere volutamente (formulare i propri obiettivi e mettere in atto strategie per raggiungerli) e integrità personale (vivere una vita allineata con i nostri veri valori).

L’aspetto che preferisco di questo pensiero è che si tratta di pratiche da sperimentare con l’idea di migliorarsi sempre, giorno dopo giorno, senza però ambire alla perfezione (che non può esistere!).

L’autore propone anche diversi esercizi pratici per capire meglio i concetti esposti e guidare il lettore nell’analisi di se stesso.

  Click here to subscribe

Svegliati e vivi di Dorothea Brande, utilissimo per capire il perché siamo predisposti ad agire per fallire, e come fare a cambiare questa nostra tendenza.

Ti basti pensare che questo bestseller della crescita personale è stato scritto nel 1936, eppure i concetti espressi sono ancora validi al 100%. Scrittrice, giornalista ed editor, Dorothea Brande fino ad un paio di anni prima della pubblicazione del libro si considerava – parole sue – una fallita.

Partendo dalla propria esperienza, l’autrice descrive le principali difficoltà che possiamo incontrare tutti i giorni: che si tratti di vita personale, lavorativa o affettiva, ci vengono forniti consigli semplici ed efficaci per superare gli ostacoli, trovare la giusta motivazione e implementare comportamenti che rafforzano l’autostima.

‘Avere successo, per qualsiasi adulto equilibrato, significa fare del proprio meglio. Quale sia il meglio, quali siano i risultati più importanti cui possiamo ambire, lo scopriremo solo liberandoci del tutto dalla volontà di fallire’.

Ed è proprio la nostra inconscia volontà di fallire che questo ‘manuale’ va a stanare e contrastare.

Ad esempio, quando ci siamo posti un traguardo importante per noi, ci viene suggerito di pensare a tutte quelle volte nel passato che hanno preceduto il raggiungimento di un qualche obiettivo: come ci sentivamo prima? Quando abbiamo capito che era fattibile? Cosa abbiamo provato realizzando che potevamo farcela?

Riassumerei il pensiero della Brande con la sua frase culto: ‘Agite come se fallire fosse impossibile’.

 

Open di Andre Agassi, l’autobiografia di un grande campione di tennis, che ti consiglio anche se non sai nemmeno come sia fatta una racchetta 🙂

Questa autobiografia assomiglia più a un romanzo di formazione, perché non è la storia di un celebre tennista ma dell’uomo che ci sta dietro: un uomo in cui possiamo rispecchiarci attraverso la sua lotta per comprendere se stesso, affrontare le sfide della vita, trovare i propri limiti, cadere pesantemente e rialzarsi ma anche riuscire a chiedere aiuto.

Obbligato fin dall’età di 4 anni ad allenamenti estenuanti, Agassi è il perfetto esempio di come non esista talento (ma poi, esiste davvero?) supportato da un allenamento costante e metodico .

Il traduttore di queste 500 pagine – J.R. Moehringer giornalista e premio Pulitzer – ha saputo mettere su carta due livelli di storia: da un lato quella di Agassi e del suo personaggio ribelle, all’interno di un mondo controllato da una rigida etichetta come era quello del tennis, e dall’altro qualcosa di molto più ampio e profondo, ricco di spunti di crescita personale.

Leggilo se vuoi emozionarti e trovare la carica giusta nonostante le difficoltà.

 

Pensa e arricchisci te stessodi Napoleon Hill, fa al caso tuo se vuoi entrare nella mente delle persone considerate di successo e capire cosa le differenzia da chi non riesce ad emergere.

Questo libro ha segnato una tappa fondamentale nel mio essere un’imprenditrice, insegnandomi a modificare il mindset per lasciare che il mio potenziale esplodesse in tutta la sua pienezza.

I meccanismi della mente lavorano nello stesso modo in tutti gli esseri umani, rendendoci vittime dei nostri stessi pensieri, delle paure e delle credenze limitanti che caratterizzano ognuno di noi.

Eppure, la mente è controllabile e tra queste pagine imparerai a conoscerla e a capire come farla diventare un’alleata per il raggiungimento dei tuoi obiettivi, qualunque essi siano.

Napoleon Hill – scrittore e saggista – spiega perché la tanto citata ‘motivazione’ non può essere sufficiente per perseguire i nostri desideri, facendoci addentrare in concetti molti più efficaci come quello dell’autodisciplina.

Scoprirai che dalla sofferenza può nascere qualcosa di buono, anzi, di straordinario, perché è proprio quando ci viene a mancare il terreno sotto i piedi che siamo spinti a cercare un profondo cambiamento.

Pensare che si tratta di un libro di più di 80 anni fa… 

 

Se ti va, taggami in una storia su Instagram @aliceslifestyle facendomi sapere quale titolo hai scelto e non dimenticare la tua tazza calda 😉

Condividi

Lacia un commento

avatar

Start typing and press Enter to search

Shopping Cart