I miei valori

Credo nella forza che risiede naturalmente in ognuno di noi.
Credo nel Coraggio nella sua definizione più pura e cioè “avere cuore”.
Credo che dietro ogni sofferenza si nasconda un’opportunità immensa di risvegliarci.
Credo nell’accettazione. Nel fare pace con ciò che è. Ma non nella rassegnazione,
nel vittimismo e nella lamentela fine a sé stessa.
Credo nel rimboccarsi le maniche, sempre.
Credo nell’umiltà e nell’autenticità. Se sappiamo profondamente chi siamo, non esiste fallimento.
Credo nell’imperfezione eccellente. Più sbagli, più sei in grado di perseguire l’eccellenza.
Credo nell’unicità e credo che questa vada sempre trattata con delicatezza, non con discriminazione.
Credo nei sogni, solo se a questi segue un piano per realizzarli.
Credo che poco ci dia di più. In ogni ambito.
Credo nell’auto-disciplina come sinonimo di libertà.
Credo nella vulnerabilità come atto di amore verso gli altri e verso noi stessi.
Credo nell’Universo.
Credo che per crescere e cambiare dobbiamo accettare di non avere tutte le risposte.
Credo nel perdono.
Credo nel lasciare andare.
Non credo nei guru che si definiscono onniscienti…Credo di essere una di voi.

Mi chiamo Alice Bush e credo fermamente che tutti, compreso tu che stai leggendo,
possano cambiare, se lo desiderano.

I miei valori

Credo nella forza che risiede naturalmente in ognuno di noi.

Credo nel Coraggio nella sua definizione più pura e cioè “avere cuore”.

Credo che dietro ogni sofferenza si nasconda un’opportunità immensa di risvegliarci.

Credo nell’accettazione. Nel fare pace con ciò che è. Ma non nella rassegnazione,
nel vittimismo e nella lamentela fine a sé stessa.

Credo nel rimboccarsi le maniche, sempre.

Credo nell’umiltà e nell’autenticità. Se sappiamo profondamente chi siamo, non esiste fallimento.

Credo nell’imperfezione eccellente. Più sbagli, più sei in grado di perseguire l’eccellenza.

Credo nell’unicità e credo che questa vada sempre trattata con delicatezza, non con discriminazione.

Credo nei sogni, solo se a questi segue un piano per realizzarli.

Credo che poco ci dia di più. In ogni ambito.

Credo nell’auto-disciplina come sinonimo di libertà.

Credo nella vulnerabilità come atto di amore verso gli altri e verso noi stessi.

Credo nell’Universo.

Credo che per crescere e cambiare dobbiamo accettare di non avere tutte le risposte.

Credo nel perdono.

Credo nel lasciare andare.

Non credo nei guru che si definiscono onniscienti…Credo di essere una di voi.

Mi chiamo Alice Bush e credo fermamente che tutti, compreso tu che stai leggendo,
possano cambiare, se lo desiderano.

Cosa faccio oggi?

Sono stata definita un ingegnere della mente. E dello spirito.

Ho creato percorsi di crescita personale e spirituale che promuovono la praticità
e che vedono come protagonista la mia parte analitica.

Non mi piacciono le spiegazioni lasciate al caso, non amo le contraddizioni.

Ogni percorso di crescita è diverso e le risposte non vengono sempre dalla mente.

Ma la mia missione è quella di diffondere concetti difficili, in modo semplice, alla portata di tutti.
Ho il privilegio di aiutare migliaia e migliaia di persone all’anno, attraverso i miei programmi,
ad intraprendere il proprio viaggio di cambiamento.

Promuovo, nei miei programmi, il perseguimento di un miglioramento continuo (kaizen),
della ricerca di una maggiore consapevolezza attraverso meditazione e mindfulness, di una vita più ricca
– in tutti i sensi – attraverso una riorganizzazione del tempo e delle priorità.

Sono fondatrice di Alice’s Lifestyle, brand leader nella crescita personale al femminile in Italia,
dove condivido ogni giorno consigli e riflessioni per migliorare la vita di chi mi segue.

Sono fondatrice di Ritualmente, la prima palestra virtuale in Italia di crescita personale.

Sono co-fondatrice di Italo-Digitali, dove condividiamo percorsi rivolti a coach, professionisti,
freelance e aspiranti imprenditori digitali con l’obiettivo di creare e far crescere il loro progetto sul web.

Qual è il percorso che mi ha portata fino a qui?

Mi sono laureata in ingegneria a Parma, poi mi sono trasferita a Milano dopo un breve periodo di lavoro a Torino.

Lì mi sono specializzata in operations management e ho sempre lavorato nell’ambito dell’ingegneria industriale, in particolare nella ricerca sul Lean Approach e il Six Sigma.

Il mio pane quotidiano per diversi anni è stata la gestione dei processi, argomento che mi appassiona tantissimo e che ho plasmato all’interno dei percorsi di crescita personale che insegno nei miei corsi e percorsi.

Sin dalla tenera età ho dovuto superare sfide più grandi di me, familiari e personali. Sono cresciuta pensando che finché hai il controllo su tutto, nulla potrà davvero farti male. Sono cresciuta pensando che l’unica via per essere accettata fosse quella di essere perfetta. Sono cresciuta insicura, ma ho costruito una bella corazza per proteggermi.

A 27 anni ho mollato tutto e mi sono lanciata in quella che si è rivelata l’avventura più importante della mia vita. Ho aperto la mia start-up negli Stati Uniti e ho seguito l’amore.

Una amore strano, ma intrigante. Vivevamo la vita dei sogni. Da milionari. Tra San Diego, Las Vegas e Palm Spring, credevo di avere la vita in mano.

Finché un giorno ho scoperto di essere incinta. Un figlio inaspettato, che però ho sentito essere più importante dell’aria che respiravo dal momento in cui sono comparse quelle due lineette.

A 12 settimane l’ho perso. L’ho partorito naturalmente. Era minuscolo, ma perfetto.

E da quel momento la mia vita si è ribaltata, come un fulmine a ciel sereno.

Clicca qui, in questo video racconto meglio la mia storia.

L’aborto spontaneo ha creato una rottura irreparabile con quell’uomo che pensavo mi amasse. Una rottura brusca, che mi ha vista protagonista di un momento surreale, dove sono stata buttata fuori di casa e senza più niente ho dovuto ritrovare la mia strada per ricominciare, più forte di prima.

Sono partita per la Thailandia, con un biglietto di sola andata e ho vissuto lì per 9 mesi. A Chiang Mai ho iniziato ad affinare le mie competenze di web marketing e al contempo sono diventata insegnante di meditazione.

In Thailandia ho aperto anche il mio canale YouTube, senza avere la benché minima idea che quello sarebbe stato l’inizio di qualcosa di grande.

Lì è nato il brand Alice’s Lifestyle che ha visto intrecciare il mio percorso di crescita personale e spirituale, con quello lavorativo.

La crescita personale è innanzitutto per me una missione. Ho l’obiettivo di raggiungere milioni di persone e, attraverso ciò che condivido, voglio diffondere la speranza che cambiare e scegliere un modo di vivere migliore è davvero possibile. Ma è necessario partire da dentro se stessi.

Mi sono formata dai migliori, ho frequentato la Performance Coach University di Jairek Robbins e sono specializzata in miglioramento delle performance, meditazione e mindfulness.

Guardandomi indietro provo grande soddisfazione e un immenso senso di gratitudine.

Ho fuso passione e business insieme, e grazie a questo aiuto e ho aiutato migliaia di persone, soprattutto donne, a sbloccare la loro vita, a coltivare la propria autostima e allenarsi giorno dopo giorno per affrontare il cambiamento che meritano.

Oggi sono serena, vivo con mio marito Michael, nostro figlio Sebastian e i nostri due cani Krabi e Lanta tra il Canada (Vancouver, BC) e l’Italia.

Qual è il percorso che mi ha portata fino a qui?

Mi sono laureata in ingegneria a Parma, poi mi sono trasferita a Milano dopo un breve periodo di lavoro a Torino.

Lì mi sono specializzata in operations management e ho sempre lavorato nell’ambito dell’ingegneria industriale, in particolare nella ricerca sul Lean Approach e il Six Sigma.

Il mio pane quotidiano per diversi anni è stata la gestione dei processi, argomento che mi appassiona tantissimo e che ho plasmato all’interno dei percorsi di crescita personale che insegno nei miei corsi e percorsi.

Sin dalla tenera età ho dovuto superare sfide più grandi di me, familiari e personali. Sono cresciuta pensando che finché hai il controllo su tutto, nulla potrà davvero farti male. Sono cresciuta pensando che l’unica via per essere accettata fosse quella di essere perfetta. Sono cresciuta insicura, ma ho costruito una bella corazza per proteggermi.

A 27 anni ho mollato tutto e mi sono lanciata in quella che si è rivelata l’avventura più importante della mia vita. Ho aperto la mia start-up negli Stati Uniti e ho seguito l’amore.

Una amore strano, ma intrigante. Vivevamo la vita dei sogni. Da milionari. Tra San Diego, Las Vegas e Palm Spring, credevo di avere la vita in mano.

Finché un giorno ho scoperto di essere incinta. Un figlio inaspettato, che però ho sentito essere più importante dell’aria che respiravo dal momento in cui sono comparse quelle due lineette.

A 12 settimane l’ho perso. L’ho partorito naturalmente. Era minuscolo, ma perfetto.

E da quel momento la mia vita si è ribaltata, come un fulmine a ciel sereno.

Clicca qui, in questo video racconto meglio la mia storia.

L’aborto spontaneo ha creato una rottura irreparabile con quell’uomo che pensavo mi amasse. Una rottura brusca, che mi ha vista protagonista di un momento surreale, dove sono stata buttata fuori di casa e senza più niente ho dovuto ritrovare la mia strada per ricominciare, più forte di prima.

Sono partita per la Thailandia, con un biglietto di sola andata e ho vissuto lì per 9 mesi. A Chiang Mai ho iniziato ad affinare le mie competenze di web marketing e al contempo sono diventata insegnante di meditazione.

In Thailandia ho aperto anche il mio canale YouTube, senza avere la benché minima idea che quello sarebbe stato l’inizio di qualcosa di grande.

Lì è nato il brand Alice’s Lifestyle che ha visto intrecciare il mio percorso di crescita personale e spirituale, con quello lavorativo.

La crescita personale è innanzitutto per me una missione. Ho l’obiettivo di raggiungere milioni di persone e, attraverso ciò che condivido, voglio diffondere la speranza che cambiare e scegliere un modo di vivere migliore è davvero possibile. Ma è necessario partire da dentro se stessi.

Mi sono formata dai migliori, ho frequentato la Performance Coach University di Jairek Robbins e sono specializzata in miglioramento delle performance, meditazione e mindfulness.

Guardandomi indietro provo grande soddisfazione e un immenso senso di gratitudine.

Ho fuso passione e business insieme, e grazie a questo aiuto e ho aiutato migliaia di persone, soprattutto donne, a sbloccare la loro vita, a coltivare la propria autostima e allenarsi giorno dopo giorno per affrontare il cambiamento che meritano.

Oggi sono serena, vivo con mio marito Michael, nostro figlio Sebastian e i nostri due cani Krabi e Lanta tra il Canada (Vancouver, BC) e l’Italia.

Perché il mio materiale funziona?

Mi sono arresa al fatto che il controllo è solo un’illusione. Che la vita fluisce e che per alcune cose non ci possiamo fare nulla.
Possiamo però sempre scegliere. Scegliere a cosa dare importanza, a cosa attaccarci e cosa provare a cambiare.
Io scelgo sempre di cambiare ciò che posso, cioè me stessa. Non posso cambiare gli altri, non posso cambiare il passato e neanche gli eventi.

Ma scegliendo di cambiare me stessa, ho avuto un enorme impatto sulla mia stessa vita.

Grazie a questo risveglio spirituale, grazie alla mia mente analitica e alla mia formazione orientale,
ho creato metodi e percorsi che si sono rivelati estremamente efficaci nel miglioramento della vita delle persone.

I miei metodi funzionano perché:

Sono pratici

Credo che la differenza sia fatta dalla sperimentazione dell’individuo.
Credo che un libro e un contenuto possano fare tanto, ma che auto-sfidarsi nel proprio percorso di crescita personale faccia di più.

Sono anti-perfezionismo

Una delle cose che blocca maggiormente chi si avvicina al cambiamento è proprio il partire a mille e poi mollare al primo insuccesso.
In ogni mio programma c’è attenzione dedicata a questo aspetto affinché non sia fonte di blocco per chi segue i miei percorsi.

Non si affidano alla motivazione

La motivazione è ciò che ci porta in alto e in basso senza preavviso. Se dovessimo affidarci alla stessa, saremmo in grado di vivere bene per un decimo della nostra vita, sentendoci sotto terra per i restanti nove decimi. Nei miei programmi trovi sempre attenzione ad aspetti come forza di volontà e auto-disciplina, fondamentali per poter intraprendere un cambiamento sostenibile e duraturo.

Mi metto in gioco anche io

Ebbene si, non rimango sul piedistallo. Credo che insieme agli studenti, anche il mentore debba crescere.
Sono sempre in prima linea, testo ogni pratica che propongo, prima di voi e insieme a voi. Sperimento e sono in continua formazione (faccio almeno 2 corsi all’anno per tenermi aggiornata, in Italia o all’estero).

Da me potrai sempre aspettarti etica professionale, autenticità, serietà e assenza di giudizio.

Le persone che ho aiutato dicono di me

Sono felice perchè ho imparato un percorso di consapevolezza, di disciplina e soprattutto di accettazione..ho portato avanti il mio progetto e l’ho finito. Ho superato l’esame che tanto mi faceva paura… ogni singolo giorno mi ha dato la motivazione per continuare. Grazie

Pamela

Questo percorso mi ha portato molto di più di quello che avevo progettato all’inizio. Mi ha portato molta più autostima, apertura all’abbondanza e adesso sono sicura che ce la posso fare anche io! Ho trovato una vera famiglia, sapere di potersi esprimere in un luogo sicuro, senza giudizio e solo con grande sostegno è una grande forza!

Jessica

Ho trovato amiche… Ho trovato una Famiglia che non perderò. Ora ne sono sicura. E so che possiamo contare su di voi..Alice, lo staff, le amiche

Lucia

Per me questo percorso è stato rivelatore: volevo perdere peso ma, con il passare dei giorni, si è fatta spazio dentro di me la consapevolezza che per farlo devo prima volermi bene in modo incondizionato. Il mio obiettivo è quindi cambiato, diventando “perdere peso partendo da un punto di amore verso me stessa, non il contrario”

Martina

Grazie Alice di questa opportunità. Per me è stata l’occasione per ricordarmi che sono importante e prendermi cura di me, di fare qualcosa per me perchè me lo merito… E’ stato un momento di connessione con tutte voi, con chi, come me, ha cercato di affrontare un piccolo cambiamento e questo mi ha data grande ottimismo e positività

Manuela

Grazie ad Alice ho imparato che giorno dopo giorno si può portare avanti un progetto per arrivare ad un obiettivo. Quindi anche se la meta alle volte mi sembra lontana iniziare e continuare porta piano piano dove vogliamo arrivare

Federica

Grazie ad Alice ho imparato a darmi fiducia... Il mio progetto era di rimettermi in forma e non solo ci sono riuscita a livello fisico, ma anche mi sono rimessa in forma a livello mentale. Ho imparato anche a non giudicarmi e ho imparato e stare più attenta anche a scegliere con cura cosa mangiare. Grazie Alice!

Nadia

Le persone che ho aiutato dicono di me

Sono felice perchè ho imparato un percorso di consapevolezza, di disciplina e soprattutto di accettazione..ho portato avanti il mio progetto e l’ho finito. Ho superato l’esame che tanto mi faceva paura… ogni singolo giorno mi ha dato la motivazione per continuare. Grazie

Pamela

Questo percorso mi ha portato molto di più di quello che avevo progettato all’inizio. Mi ha portato molta più autostima, apertura all’abbondanza e adesso sono sicura che ce la posso fare anche io! Ho trovato una vera famiglia, sapere di potersi esprimere in un luogo sicuro, senza giudizio e solo con grande sostegno è una grande forza!

Jessica

Ho trovato amiche… Ho trovato una Famiglia che non perderò. Ora ne sono sicura. E so che possiamo contare su di voi..Alice, lo staff, le amiche

Lucia

Per me questo percorso è stato rivelatore: volevo perdere peso ma, con il passare dei giorni, si è fatta spazio dentro di me la consapevolezza che per farlo devo prima volermi bene in modo incondizionato. Il mio obiettivo è quindi cambiato, diventando “perdere peso partendo da un punto di amore verso me stessa, non il contrario”

Martina

Grazie Alice di questa opportunità. Per me è stata l’occasione per ricordarmi che sono importante e prendermi cura di me, di fare qualcosa per me perchè me lo merito… E’ stato un momento di connessione con tutte voi, con chi, come me, ha cercato di affrontare un piccolo cambiamento e questo mi ha data grande ottimismo e positività

Manuela

Grazie ad Alice ho imparato che giorno dopo giorno si può portare avanti un progetto per arrivare ad un obiettivo. Quindi anche se la meta alle volte mi sembra lontana iniziare e continuare porta piano piano dove vogliamo arrivare

Federica

Grazie ad Alice ho imparato a darmi fiducia... Il mio progetto era di rimettermi in forma e non solo ci sono riuscita a livello fisico, ma anche mi sono rimessa in forma a livello mentale. Ho imparato anche a non giudicarmi e ho imparato e stare più attenta anche a scegliere con cura cosa mangiare. Grazie Alice!

Nadia

Puoi iniziare gratuitamente da qui:

Accedi gratuitamente alle risorse qui sotto
e dai inizio al percorso di cambiamento che hai sempre desiderato!

Personal Development Bootcamp

5 giorni, 5 video e 5 sfide in meno di 10 minuti al giorno. Un Bootcamp che attiverà il tuo percorso di crescita personale.

Guida alla Morning Routine

Tutti i segreti e i consigli che ti permetteranno di svegliarti presto e vivere al meglio la prima ora della tua giornata.

Meditazione Guidata

12 minuti per tornare in contatto e armonia con l’attimo presente. Accedi alla mia meditazione per superare l’autosabotaggio.

Puoi iniziare gratuitamente da qui:

Accedi gratuitamente alle risorse qui sotto e dai inizio al percorso di cambiamento che hai sempre desiderato!

Personal Development Bootcamp

5 giorni, 5 video e 5 sfide in meno di 10 minuti al giorno. Un Bootcamp che attiverà il tuo percorso di crescita personale.

Guida alla Morning Routine

Tutti i segreti e i consigli che ti permetteranno di svegliarti presto e vivere al meglio la prima ora della tua giornata.

Meditazione Guidata

12 minuti per tornare in contatto e armonia con l’attimo presente. Accedi alla mia meditazione per superare l’autosabotaggio.

Seguimi sui social

Facebook
Instagram
Youtube
Pinterest

Start typing and press Enter to search

Shopping Cart